© franciscan cyberspot


Franciscan Friary
St. Francis Str. 1
Jerusalem



The Custody
is present in:
Israel / Palestine
Jordan
Syria
Lebanon
Egypt
Cyprus
Greece

Buenos Aires
Milan
Naples
Palermo
Rome
Madrid
Washington

and
Commissariates
in various
countries
all around
the world

Comunicato Stampa della Custodia di Terra Santa

Questa sera, alle ore 16.00, si è riunito, presso il Convento del SS.mo Salvatore a Gerusalemme, il Rev.mo P. Custode di Terra Santa, P. Giovanni Battistelli, ofm, si è riunito con le Autorità della Custodia di Terra Santa, per studiare attentamente le attuali gravissime condizioni in cui versa la nostra fraternità accanto al Santuario della Natività di N.S.G.C. nonchè lo stesso Luogo Santo, venerato dall'intera Cristianità. Al termine della riunione viene rilasciato questo Comunicato.

Costatiamo con estrema amarezza che le Parti non sono ancora addivenute alla soluzione pacifica che, dall'inizio della crisi, abbiamo auspicato e sulla quale continuiamo ad insistere. Ci appelliamo alle Parti perché pensino, non soltanto a qualche obiettivo immediato, ma anche al futuro della nostra convivenza, tutti insieme, in questa Terra Santa ed altrove. Ci vogliono generosità, magnanimità, ma anche lungimiranza È con profonda angoscia che dobbiamo dichiarare il fatto che, nonostante le nostre incessanti suppliche, l'Esercito israeliano non ha restituito luce e acqua al nostro Convento, e che i Frati - e le sorelle con loro - ne rimangono pericolosamente privi.

Rinnoviamo - e rilanciamo con sempre maggior insistenza - la preghiera rivolta dal nostro Ordine ai nostri "fratelli maggiori" del Popolo Ebraico ovunque siano, in Israele e nel mondo, perché intervengano presso l'Esercito di Israele, in favore dei nostri Confratelli assetati. Lo facciamo anche ricordando i frati francescani che, a rischio della propria vita, salvarono i fratelli ebrei dallo sterminio. Fatelo per loro, e fatelo, soprattutto, e anzitutto, per amore del Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe. "Vi preghiamo: ridateci la luce e l'acqua. Siate generosi, e siate anche lungimiranti!" è il nostro messaggio.

Ringraziamo tutti quanti continuano ad esserci vicini lungo questa Via Crucis impostaci proprio nel Tempo di Pasqua; anzitutto il Santo Padre, GIOVANNI PAOLO II, il nostro carissimo Ministro generale, l'intera Famiglia Francescana, i Vescovi e tantissimi fedeli nel mondo intero, nonché Autorità civili, compreso il Presidente Romano Prodi dell'Unione Europea, e molti altri, come i numerosi uomini e donne di buona volontà in tutti i continenti.

È un triste commento sullo stato attuale dell'Umanità, che niente di tutto ciò sia valso finora ad ottenere quella composizione pacifica ed onorabile che la situazione richiede; e vi preghiamo, per amore di Dio, di moltiplicare i vostri sforzi.

Con amore e con fierezza, abbracciamo i nostri fratelli - con le nostre sorelle - che, per amore del Bambino Gesù, ivi nato, e per fedeltà al mandato del Papa e alla santa Regola - sopportano oramai da tanto tempo l'assolutamente insopportabile, dimostrandosi degnissimi fratelli e successori delle schiere di testimoni dell'Ordine francescano e della Custodia di Terra Santa.

Riponiamo la nostra fiducia in Dio Onnipotente, nella Sua Madre Santissima, che lì, a Betlemme, diede alla luce il Salvatore, e nel nostro Serafico Padre San Francesco, che tanto predilesse questo Luogo.

Abbiamo supplicato e pregato tutti: le Parti, l'Esercito, funzionari, ufficiali, amici ebrei, ma costatiamo con molta tristezza che la condizione dei nostri fratelli e delle nostre sorelle continua ad essere pessima ed a peggiorare ancora - e che il rischio per il Santuario è sempre più alto.

Ci dia Dio la grazia di restare fedeli al nostro mandato di custodi dei Luoghi Santi

Dal Convento del Santissimo Salvatore a Gerusalemme, il 12 aprile 2002.

P.S. Mentre eravamo in riunione, ci è giunta la sconvolgente notizia dell'ennesimo attentato terrorista a Gerusalemme Ovest, con morti e feriti. Ci siamo fermati per pregare per le vittime e i loro cari, e perché - "per la potenza di Dio" simili orrori cessino da questa Terra ch'Egli stesso ha voluto scegliere quale luogo della Sua venuta tra gli uomini.

  Custody Main 


 

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created / Updated Wednesday, April 17, 2002 at 10:35:34 by John Abela ofm
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land and Malta

cyber logo footer