© franciscan cyberspot

Franciscan Friary
St. Francis Str. 1
Jerusalem



The Custody
is present in:
Israel / Palestine
Jordan
Syria
Lebanon
Egypt
Cyprus
Greece

Buenos Aires
Milan
Naples
Palermo
Rome
Madrid
Washington

and
Commissariates
in various
countries
all around
the world


Scuole Cristiane in Terra Santa
- Le scuole: un servizio per tutti -
L’ESPERIENZA FRANCESCANA DELL’EDUCAZIONE ALLA TOLLERANZA

Artemio Vítores ofm

Le scuole: un servizio per tutti

Gli inizi della presenza francescana in Terra Santa risalgono all’incontro di san Francesco - «uomo di pace e artefice di riconciliazione» tra gli uomini e i popoli - con il sultano Malek al-Kamil nel 1219, in Egitto. Frutto di quell’incontro sono le raccomandazioni che dà ai suoi frati nella prima Regola, quella del 1221: i frati che vanno tra i musulmani «non facciano liti o dispute», ma siano al servizio di tutti (cap. 16). I francescani nel corso di quasi otto secoli hanno vissuto in mezzo ai musulmani in un clima di rispetto reciproco e in coesistenza pacifica. Per questo, malgrado le difficoltà, i “frati della corda”, come li chiamavano, si guadagnarono il rispetto dei musulmani e della popolazione in generale.


assembly

In assemblea

Nei primi anni del XX secolo i francescani compiono un altro passo importante nella loro visione universale dell’educazione: aprono le loro scuole agli ebrei e ai musulmani. Anche questo non fu un passo facile; infatti ebbero contro, soprattutto all’inizio, il governo turco e altri, che temevano che le scuole servissero da centri di proselitismo. Ad ogni modo andò crescendo, a poco a poco, il numero degli alunni non cristiani nelle scuole dei frati. La presenza degli ebrei non è durata molto: solo una ventina di anni. Ma in quella ventina di anni molti ragazzi ebrei hanno studiato al “Terra Sancta College”, un collegio - non solo una scuola - che era uno dei migliori istituti del Medio Oriente, con in media 450 iscritti.


classroom

In classe

Purtroppo la prima guerra arabo-israeliana (1948) spense tutte le speranze che il Collegio di Terra Santa aveva suscitato, giacché questo dovette chiudere le porte a causa della divisione di Gerusalemme. Forse era da secoli che non esisteva una scuola come il Collegio, dove studiavano insieme ragazzi cristiani, ebrei e musulmani in un clima di tolleranza e di armonia. La presenza di studenti ebrei è scomparsa dalle scuole dei frati. Nelle nostre scuole lavorano però alcuni insegnanti ebrei.
Le cose sono andate diversamente con i musulmani. Infatti il loro numero nelle scuole dirette dai frati e in altri istituti cristiani della Terra Santa è andato aumentando notevolmente.


  Custody Main


 

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created / Updated Friday, 15 April, 2005 at 7:37:12 am by J. Abela, E.Alliata, E.Bermejo, Marina Mordin
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer