Postal Address: FRANCISCAN CENTRE OF CHRISTIAN ORIENTAL STUDIES 12, Bendaqa str. - POB 381, 11511 - Cairo, EGYPT
Tel: +20-2-25909906; Fax: +20-2-25928694 - E-mail: fccos5@fccos-cairo.org

Franciscan Centre of Christian Oriental Studies
Centro Francescano di Studi Orientali Cristiani

SOC Monographiae 16


P. Castellana - A Di Bennardo - R. Fernández, Deir Mar Touma di Saidnaya. Luogo pagano e cristiano, Cairo 2007

Pagine 258 - Illustr. a colori



Dalla Prefazione:

Deir Mar Touma (monastero di San Tommaso) è un complesso archeologico splendidamente conservatosi fino ai giorni nostri, articolato attorno all'omonima chiesa; esso si trova a poca distanza da Saidnaya, un piccolo centro a circa 30 km a nord di Damasco. Abbiamo visitato per la prima volta il sito nel 1996, spinti dalla curiosità di vedere quella grande costruzione, oggi sede di un centro spirituale, che stava realizzando il Patriarcato Melchita Greco-Cattolico. Durante questa visita, siamo stati colpiti dalla chiesa di San Tommaso, un tempio romano rimasto intatto nonostante la sua conversione in chiesa, e da una cella di un anacoreta recluso, posta sopra il pronaos del tempio. Al di fuori del temenos il complesso si presenta con una serie significativa di grotte sacre, una scala monumentale che conduce al tempio, e una spaziosa grotta chiamata Al Diwan, una cavità artificiale identificabile con un triclinium. Già nel 1998 Saidnaya era diventata l'oggetto costante delle nostre visite archeologiche, alle quali ci accompagnava Ignazio Peña, frate francescano della Custodia di Terra Santa. Ogni nostra visita al complesso era una vera e propria constatazione della sua ingente ricchezza culturale, tanto pagana (semita e romano-ellenica) quanto cristiana (antica, medievale e moderna).

Soltanto nel maggio del 2004, incontrando SE. Rev.ma Mgr. Isidoro Battikha, Vicario Patriarcale di Damasco, chiedemmo di poter scrivere qualcosa a proposito di Deir Mar Touma. Dopo alcuni giorni, abbiamo ricevuto l'autorizzazione ad accedere al complesso monumentale per la campagna di rilevamento, avviandone gli studi. La programmazione della ricerca è stata iniziata da Pasquale Castellana e Romualdo Fernández, frati francescani della Custodia di Terra Santa, di concerto con l'arch. Alessandro Di Bennardo, già da un anno in Siria per uno studio sul simbolismo presso i monasteri di Mar Musa el-Habashi e Mar Sarkis a Ma'aloula. A supporto del rilevamento geometrico dell'insediamento, è stata coinvolta l'arch. Rosa Carlino che, oltre a fornirci suggerimenti ed indicazioni durante la stesura della monografia, è l'autrice del saggio, posto in appendice, dal titolo "Architettura e culti acquatici nella tradizione semitica", meritando così il titolo di coautrice del presente testo.

Le ricerche sul campo si sono ampliate ben presto ad altri complessi cultuali ricadenti nei territori intorno a Saidnaya, nonché in gran parte del Qalamoun. Fr. Ignazio Pena non ha potuto partecipare agli studi a causa delle sue condizioni di salute poco ottimali; tuttavia, lo stesso, nella sua ultima pubblicazione, Lieux de pèlerinage en Syrie, ricorda i sacri luoghi di Saidnaya.

PROFILO DEGLI AUTORI
Pasquale Castellana e Romualdo Fernández sono studiosi noti nell'ambiente dell'archeologia cristiana della Siria per aver pubblicato con Ignacio Peña mumerosi contributi apparsi nella serie Collectio Minor dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme e altrove. Alessandro Di Bennardo e Rosa Carlino sono architetti palermitani che hanno compiuto diverse campagne di ricerche e rilevamenti nella Siria (e particolarmente a Saidnaya) in coordinazione con i primi due autori.

SOMMARIO:

  • Introduzione (P. Castellana - R. Fernández)
  • Capitolo I: Antiche centralità cultuali nel territorio di Saidnaya (R. Fernández)
  • Capitolo II: Deir ech-Cheroubim (P. Castellana - R. Fernández)
  • Capitolo III: Le architetture di Mar Touma. Tra matrici semitiche e sviluppi nella cristianità (A. Di Bennardo)
  • Capitolo IV: Deir Mar Touma. Elementi e cultura del periodo aramaico (P. Castellana - R. Fernández)
  • Capitolo V: Deir Mar Touma nel periodo romano (P. Castellana - R. Fernández)
  • Capitolo VI: Deir Mar Touma cristiano (P. Castellana - R. Fernández)
    Conclusione
  • Appendice I: Architettura e culti acquatici nelle tradizioni semitiche (Rosa Carlino)
  • Appendice II: La fabbrica di Mar Touma tra fonti orali e tradizioni popolari (intervista di R. fernández a Soleiman Abou Samra)
  • Bibliografia - Fonti delle Illustrazioni - Indice dei luoghi - Cartografie - Glossario.


 FCCOS main

cyber logo footer
Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/updated: Saturday, June 12 , 2004 by J. Abela ofm / E. Alliata ofm / L. Cruciani
This page makes use of Javascript and Cascading Style Sheets - Space by courtesy of Christus Rex
logo