logog

© franciscan cyberspot


CUSTODY OF
THE HOLY LAND,
Franciscan Friary,
St. Francis Str. 1,
Jerusalem



MENU
LATEST
CUSTODY
COMMUNICATIONS
SBF
FPP
CIC
FAI
SHRINES
VIA CRUCIS
PILGRIMS
MADABA MAP

SUA BEATITUDINE IRENEO I, PATRIARCA GRECO-ORTODOSSO, AUGURA BUON NATALE AL PADRE CUSTODE DI TERRA SANTA, FR. PIERBATTISTA PIZZABALLA

Data: 27.12.2004
Fonte: Custodia di Terra Santa

S.B. Ireneos I
Patriarca Greco-ortodosso

hres: 2592x1944px. 292 Kb hres: 2592x1944px. 304 Kb

Come è uso, anche quest’anno, i Patriarchi di Gerusalemme fanno gli auguri di Natale al Padre Custode di Terra Santa, accompagnato dalla Comunità francescana, nel Convento di San Salvatore.

Ieri, 26 dicembre, festa di Santo Stefano, il Patriarca latino di Gerusalemme, Sua Beatitudine Michel Sabbah, si è recato con alcuni membri del patriarcato a fare visita al Padre Custode in occasione delle feste natalizie. Allo stesso tempo ha salutato la Comunità del convento di San Salvatore e ha goduto di un momento fraterno nel divano, ovvero la sala di ricreazione, dello stesso convento. Subito dopo è salito all’infermeria della Custodia per visitare gli ammalati.


Oggi, alle ore 8.40 Il Patriarca Greco ortodosso Ireneos, accompagnato da un numeroso gruppo di monaci ortodossi, è venuto in visita ufficiale al P. Custode di Terra Santa, P. Pierbattista Pizzaballa ofm, per portare gli auguri di Natale della comunità greco ortodossa ai francescani di Terra Santa.
Il tradizionale incontro, programmato secondo l'antico cerimoniale di Gerusalemme, ha assunto quest'anno un significato particolare. Recenti polemiche infatti avevano creato tensione tra le due comunità.
Con questa visita si è voluto superare le tensioni e dare un segno di unità e di fratellanza a tutta la popolazione di Gerusalemme.
Il Custode, prendendo la parola, ha sottolineato che in questo periodo di Natale tutti noi cristiani dobbiamo testimoniare in maniera ancora più forte la necessità della pace e della riconciliazione. I problemi che abbiamo tra noi non devono farci dimenticare gli aspetti comuni della nostra vita, le visioni comuni e la fratellanza che vi è fra noi. Ha poi sottolineato come sia necessario che ci si comporti tra noi con atteggiamenti cristiani.
Il Patriarca in risposta ha pure lui sottolineato che da secoli viviamo assieme, collaborando e che dobbiamo insistere su ciò che ci unisce.
Il Custode ha poi consegnato al Patriarca Greco un omaggio della Custodia, un bellissimo presepio in madreperla, come segno concreto di amicizia.
L'incontro si è concluso con un canto in comune ed il consueto abbraccio di pace.

Dopo la visita dei Greci alle 10.30 il Patriarca armeno-ortodosso, Sua Beatitudine l’Arcivescovo Torkom Manoogian è venuto anch’egli a salutare il P. Custode e i frati di Terra Santa, insieme al suo corteo.
Dopo i discorsi di rito, sinceramente cordiali, si è passati ad una conversazione meno ufficiale e più familiare. Essendo il Patriarca e il Custode amanti della musica si è parlato dello scambio di melodie usate nella processione del Santo Sepolcro. Si tratta di un segno di vicendevole apprezzamento.

Quando la mattina stava per concludersi, anche le Comunità Copta e Siriaca sono passate a porgere i loro auguri al P. Custode. Da parte dei copti guidava la delegazione Sua Grazia il Dr. Anba Abraham, Arcivescovo, e da parte dei Siriaci il Padre Simon, Archimandrita.

Visita del Patriarca Latino:
S.B. Michel Sabbah
Visita del Patriarca Armeno:
S.B. Torkom Manoogian
Visita delle Comunità
Copta e Siriana


bullet  News Main                                                 Custody Main  bullet

rightlogo

 

FOLLOW THIS LINK IF YOU WANT TO Contact us - Contattaci - Contacte con nosotros

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created / Updated Friday, 8 October, 2004 at 7:46:35 am by J. Abela, E.Alliata, E. Bermejo
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer