banner
logog

© franciscan cyberspot


CUSTODY OF
THE HOLY LAND,
Franciscan Friary,
St.Francis Str.1,
Jerusalem



MENU

LATEST
CUSTODY
COMMUNICATIONS
SBF
FPP
CIC
FAI
SHRINES
VIA CRUCIS
PILGRIMS
MADABA MAP

Contact

FESTA DI MARIA MADDALENA AL SANTO SEPOLCRO

Data: 22.7.2005
Fonte: Custodia di Terra Santa

Davanti all'altare di Maria Maddalena, che si trova presso il Santo Sepolcro, il 22 luglio, alle ore 8, ha avuto luogo la Messa solenne per la festa di Maria di Magdala. La Maddalena fu certamente, tra le donne che seguirono il Signore Gesù Cristo, una delle più pie.

Il culto di questa santa conobbe una grande diffusione nella Chiesa occidentale durante il XII sec. grazie all'Ordine dei Predicatori (Domenicani), i quali aggregarono Maria Maddalena al numero dei protettori dell'Ordine. I Domenicani, tanto dell'ordine maschile quanto femminile, la ricordano con il titolo di "Apostola degli Apostoli". Come tale la ricorda anche la Liturgia Bizantina, mettendo sullo stesso piano la missione della Maddalena, di Annunciatrice della Risurrezione, con la missione degli Apostoli. La peccatrice che ottenne il perdono dei suoi peccati per la sua perfetta contrizione e il suo amore non è tuttavia la stessa donna che seguì costantemente il Maestro dalla Galilea alla Giudea, fino ai piedi della croce e il cui amore Gesù premia il giorno della Risurrezione. Essa fu presente ai piedi della croce quando tutti gli altri erano fuggiti, restò più a lungo a vegliare il Sepolcro ed fu la prima ad arrivare al Sepolcro all'alba del giorno successivo quando, incontrando nuovamente Gesù, riceve da lui il grande ministero di informare i suoi fratelli che il Signore era risorto.

La tradizione delle "Uova pasquali".

I cristiani delle chiese orientali da secoli usano solennizzare le feste pasquali con "uova pasquali" colorate, e si salutano proclamando che "Cristo è risorto!". Le uova rappresentano la vita nuova, cioè rappresentano Cristo che risorge dai morti. Da questo deriva la tradizione di colorare le uova di Pasqua. Una antica tradizione riporta infatti che, dopo la morte e risurrezione di Gesù, Maria Maddalena ebbe occasione di partecipare ad un banchetto offerto dall'imperatore Tiberio. Quando la santa lo incontrò, tenendo un uovo in mano, lo salutò dicendo: "Cristo è risorto". Tiberio la derise rispondendole che la risurrezione di Gesù dai morti era impossibile allo stesso modo che era imposssibile che quell'uovo cambiasse di colore da bianco in rosso. Ma per grazia di Dio, prima ancora che l'imperatore terminasse di parlare, l'uovo che la Maddalena teneva in mano si cambiò effettivamente da bianco in rosso e così, confortata da questo miracolo, la Maddalena continuò con più forza a predicare a tutti gli invitati della casa imperiale la Buona Novella della Risurrezione di Gesù.

S. De la Fuente



bullet  News Main                                                 Custody Main  bullet

rightlogo


News
Archive


 

FOLLOW THIS LINK IF YOU WANT TO Contact us - Contattaci - Contacte con nosotros

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/Updated June, 2005 at 11:42:27 by J. Abela, E.Alliata, E. Bermejo, Marina Mordin
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer