banner

logog

© franciscan cyberspot


CUSTODY OF
THE HOLY LAND,
Franciscan Friary,
St.Francis Str.1,
Jerusalem



MENU

LATEST
CUSTODY
COMMUNICATIONS
SBF
FPP
CIC
FAI
SHRINES
VIA CRUCIS
PILGRIMS
MADABA MAP

Contact

GERMOGLI DI PACE ISRAELIANI
E PALESTINESI INSIEME

Data: 30.8.2005
Fonte: Custodia di Terra Santa

Germogli di pace: non è il nome di una favola o di un romanzo, ma è il nome di un progetto, che ha visto la luce grazie al Comune di Brescia in collaborazione con Don Pierangelo Ferrari, Doni Ferrari, e Padre Ibrahim Faltas. Non è la prima volta che gli italiani, seguendo l’esempio del poverello d’Assisi che dice:

Signore fa di me uno strumento di tua pace, si sentono vicini ai popoli che soffrono l’afflizione della guerra e cercano di aiutarli in tutti modi. Ed offrono ancora una volta agli israeliani e ai palestinesi l’occasione di fare un’esperienza di convivenza e di condivisione invitando,a loro spese, due gruppi scout (arabi e israeliani) in Italia.

Convinti che tra i giovani c’è sempre una via di dialogo e di amicizia, sperando di poter realizzare qualcosa con questi giovani, e che ciò che cominceranno a fare in Italia possa avere una continuazione a Gerusalemme. Nella settimana tra il primo e il sette agosto, i ragazzi sono andati a fare un campeggio scout vicino a Brescia a Cler a nord del lago di Idro.

Gli scout italiani hanno messo subito i palestinesi e gli israeliani a lavorare insieme, anche nelle cose più semplici,come cucinare o preparare attività ricreative e formative. A dire il vero nonostante le difficoltà( gli arabi non parlavano ebraico, gli ebrei non parlavano arabo, il maltempo che disturbava e gli italiani che parlavano poco inglese), tutti si sono adattati in un modo sorprendente e sono stati capaci di superare tutte queste difficoltà.

Colgo l’occasione per ringraziare gli scout italiani che si sono impegnati fino alla fine per poter dare successo a questo progetto facendo anche dei grossi sacrifici.

La seconda settimana, tra l’8 e il 16 Agosto, i giovani si sono trasferiti presso il santuario della Madonna di Riosecco vicino a Capovalle. In questa settimana c’è stata la verifica di questo progetto: i ragazzi sono rimasti separati dal mondo in un Santuario fuori città, in due grandi dormitori, uno maschile e uno femminile, custoditi dai carabinieri e dalle guardie forestali 24 ore su 24.

I ragazzi sono tornati a casa, con un germoglio di pace nel cuore perché crediamo che nonostante le difficoltà questo incontro abbia lasciato un segno positivo in ciascuno di loro.La nostra speranza e preghiera è che questo germoglio trovi una terra buona in cui possa crescere e moltiplicarsi in cento, mille germogli di pace.

Sono loro, questi giovani, il futuro dei nostri Paesi e solo loro potranno portare la pace tanto desiderata se saranno educati loro stessi alla pace.



bullet  News Main                                                 Custody Main  bullet

rightlogo


News
Archive


 

FOLLOW THIS LINK IF YOU WANT TO Contact us - Contattaci - Contacte con nosotros

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/Updated June, 2005 at 11:42:27 by J. Abela, E.Alliata, E. Bermejo, Marina Mordin
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer