banner
logog

© franciscan cyberspot


  ENGLISH   -    ITALIANO   -    ESPAÑOL

bullet La foto del giorno

La Galilea, dal Monte Tabor
“E grandi folle cominciarono a seguirlo dalla Galilea, dalla Decàpoli, da Gerusalemme, dalla Giudea e da oltre il Giordano”. Mt 4:25
Web Link: Mount Tabor. The Mountain of Glory

NOTIZIE DALLA TERRA SANTA

bullet 31.1.2005: Don Bosco, un uomo come dono
Nel giorno della festa di don Bosco, proponiamo un ritratto scritto dal suo successore alla guida dei salesiani, don Pascual Chàvez. (Korazym)

bullet 29.1.2005: Cristiani di tutti i riti al luogo del battesimo di Gesù
Circa 15 mila cristiani della Giordania e della Terrasanta si sono recati oggi sulla riva del fiume Giordano, sul sito dove la tradizione vuole che Gesù sia stato battezzato, per celebrare insieme la festa della Teofania. Il luogo si trova a pochi chilometri a sud-ovest di Amman, capitale della Giordania. (AsiaNews)

bullet 29.1.2005: La Diocesi di Carpi in Terra Santa
G"Un pellegrinaggio in Terra Santa vuole dire sempre tornare alle fonti della nostra fede, ma in questi tempi più che mai acquisisce un ulteriore significato, la necessità di affidarci, di fidarci completamente di Cristo". (Emilia Net)

bullet 29.1.2005: ACLI, Pellegrinaggio nazionale in Terra Santa
"Si realizza un nostro antico sogno – spiega Luigi Bobba, presidente nazionale delle Acli – andare come lavoratori e pellegrini a Gerusalemme, ritornando alle origini della nostra fede, Gesù Cristo, e della nostra storia." (Toscana oggi)

bullet 27.1.2005: Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani. Al Santo Cenacolo.
L'incontro ecumenico più atteso è sempre quello del Cenacolo. La Chiesa Madre di Gerusalemme non può dimenticare che è nata lì e che la preghiera del Signore era che tutti siano "uno".. (CTS)

bullet 28.1.2005: Vaticano-Israele: riprendono i negoziati su spinta dei vescovi Usa
Appuntamento a Gerusalemme per il 15-16 febbraio. La Conferenza episcopale Usa scrive al Segretario di Stato e all'ambasciatore israeliano a Washington chiedendo a Israele la piena attuazione dell'Accordo Fondamentale. (Asia News)

bullet 26.1.2005: Preghiera per L'Unità dei Cristiani nella Parrocchia Latina di S. Salvatore
Nella sagrestia di San Salvatore i rappresentanti delle diverse chiese di Gerusalemme si ritrovano. Da sinistra a destra: l'arcivescovo siriano ortodosso, un vescovo greco ortodosso, P. Ibrahim, parocco latino di S.Salvatore… (CTS)

bullet 23.1.2005: Ventinove coppie di sposi celebrano il loro 25mo di matrimonio in Parrocchia a Gerusalemme
Domenica 23 di Gennaio nella parrocchia latina di Gerusalemme è stata celebrata nella chiesa di San Salvatore una messa solenne in occasione del giubileo d'argento, cioè del venticinquesimo di matrimonio, di 29 coppie di sposi della parrocchia. (CTS)

bullet 22.1.2005: Il Pontefice invita a non stancarsi di ricercare l’unità dei Cristiani. Rivolgendosi in particolare ai giovani
Giovanni Paolo II ha invitato a pregare “senza stancarsi” per l’unità dei Cristiani , divisi in diverse chiese e confessioni religiose, ed ha incoraggiato i giovani a convertirsi in testimoni della piena comunione. (Zenit)

bullet 22.1.2005: Settimana di preghiera per l'unità dei Cristiani a Gerusalemme
Programma della settimana: 23-30 gennaio 2005. (CTS)

bullet 22.1.2005: “Juthour”, vuol dire radici
Mi chiamo Charlie e sono il figlio del parroco della Chiesa Melkita Cattolica Orientale di Betlemme. Il nostro forum "Religious Ecumenical Forum for Youth" e’ un centro per I giovani cristiani, i quali stanno emigrando a causa dalla situazione politica e economica in cui si trovano. Il nostro centro e’ un segno di speranza di unità. (Evangelo dal basso)

bullet 21.1.2005: I francescani portano gli auguri di Buon Natale alla Comunità Armena di Gerusalemme
Il Vicario Custodiale padre Artemio Vítores, con un buon numero di frati si sono recati a presentare i loro migliori auguri a Sua Beatitudine il patriarca Torkom Manoogian e alla Comunità Armena, rispondendo così a quelli ricevuti da essi il 27 dicembre. (CTS)

bullet 21.1.2005: Nuove minacce per i Cristiani a causa della possibile confisca delle terre a Gerusalemme
Se il Governo del Primo Ministro israeliano Ariel Sharon eseguirà la decisione di confiscare le terre dei Palestinesi assenti, ciò si ripercuoterà anche sui Cristiani, ha avvertito il Custode francescano di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa. (Zenit)

bullet 21.1.2005: Gemellaggio italiano e aiuto economico per la città di Jenin
Il Comune della Spezia, la Provincia, i Comuni di Sarzana, Arcola, Lerici, Castelnuovo Magra, Bonassola, Santo Stefano Magra, Ortonovo, Levanto e Riccò del Golfo hanno concordato la unanime volontà per una attenzione ed un impegno costante nell’iniziativa politica a sostegno della pace in Medio Oriente, con la realizzazione di un asilo nido o ambulatorio medico nella città di Jenin. (tutto Spezia)

bullet 20.1.2005: A Israele proprietà palestinesi a Gerusalemme Est
Migliaia di palestinesi che vivono in Cisgiordania hanno perso tutti i loro diritti sulle proprietà che avevano a Gerusalemme est, sulla base di una legge che trasferisce al Custode dello stato israeliano i beni di palestinesi considerati 'assentì. (Ticino online)

bullet 20.1.2005: Israele confisca terre ‘palestinesi assenti’?
Al momento non vi sarebbe nulla di più se non una giustificata paura “sia nei palestinesi cristiani sia in quelli musulmani” che una simile misura possa essere attuata, dice il Custode di Terra Santa. (Toscana oggi)

bullet 20.1.2005: Custode Terra Santa difende beni palestinesi 'assenti'
"Una decisione frustrante". E' questo il commento di padre Pierbattista Pizzaballa, custode di Terra Santa, riguardo all'intenzione del governo Sharon, riportata oggi dal quotidiano Haaretz, di trasferire al custode dello stato israeliano (Custodian for absentee property) i beni, situati nella zona di Gerusalemme est, dei palestinesi "assenti", cioe' che vivono in Cisgiordania e Striscia di Gaza. (AGI)

bullet 20.1.2005: Vescovi USA a Condoleezza Rice: Israele deve rispettare gli accordi con la Santa Sede
Il presidente dell’episcopato degli Stati Uniti: “Siamo profondamente costernati per la mancanza di progressi e temiamo uno scarso impegno da parte del Governo israeliano nei suoi negoziati con la Santa Sede relativamente a questioni economiche e ad altri interessi fondamentali per la Chiesa cattolica e la comunità cristiana in Terra Santa”. (Zenit)

bullet 20.1.2005: E’ la pace più difficile, la Toscana ci prova
Un piccolo tentativo dal basso che però ha già salvato vite e aiutato una economia in crisi. (Regione Toscana)

bullet 19.1.2005: S. Marino. È proprio una Terra Santa
Quando un nobile scopo riesce nell’impresa di unire la politica: sia essa di destra che di centro che di sinistra. È accaduto durante una riunione del Consiglio Grande e Generale quando il segretario agli Esteri, Fabio Berardi, al termine del suo intervento sulla questione medio-orientale, ha ricordato l’appello di don Eligio Gosti, Rettore della Basilica del Santo, ad aiutare i progetti umanitari in Terra Santa. (Il Ponte)

bullet 19.1.2005: Una suora racconta la storia degli Ebrei “nascosti in convento”
Nessuno sa esattamente quanti Ebrei furono nascosti e salvati in Europa dalla Chiesa cattolica. Secondo lo storico ebreo Emilio Pinchas Lapide, già console generale a Milano “la Santa Sede, i Nunzi e la Chiesa cattolica hanno salvato da morte certa tra i 740.00 e gli 850.000 Ebrei”. (Zenit)

bullet 18.1.2005: Prove di unità. Due miliardi di cristiani in preghiera
Da oggi fino al 25 gennaio, i cristiani di tutto il mondo in raccoglimento per la "Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani". In Italia, numerose iniziative ecumeniche in tutte le diocesi. (Korazym)

bullet 17.1.2005: Centosessanta rabbini in Vaticano per ringraziare Giovanni Paolo II
Centosessanta rabbini e cantori ebrei provenienti da Stati Uniti, Europa e Israele, verranno ricevuti in udienza privata martedì 18 gennaio dal Pontefice Giovanni Paolo II. Si tratta di un evento straordinario, perché mai nella storia tanti rappresentanti ebraici si sono recati in udienza privata da un Pontefice. (Zenit)

bullet 17.1.2005: Una comunità viva ha camminato nella Terra di Gesù
E' la parrocchia francescana di San Bernardino di Torino, che aveva preparato da tempo il cammino verso i Luoghi della fede, con incontri biblici e momenti di approfondimento. (Terra Santa Piemonte)

bullet 17.1.2005: Comunità cristiana palestinese sempre piu' isolata
Da oggi strade di accesso al villaggio di Aboud chiuse con blocchi di terra alti due metri. (Pax Christi)

bullet 17.1.2005: Il Custode sulla polemica Pio XII e la Shoà
Il dialogo fra ebrei e cattolici “non deve essere determinato” dalle vicende politiche, che sono “contingente”, ma deve essere improntato “alla verità” e a “rapporti fraterni e amichevoli” per fare in modo che “i conflitti non abbiano l’ultima parola”. (Asia News)

bullet 17.1.2005: Un esercizio di resistenza civile
Una esposizione della giornata elettorale palestinese scritta con equilibrio e oggettività da un amico. Alcune riflessioni di fine valore politico. (CTS)

bullet 16.1.2005: Padre Placido Cortese "olocausto del silenzio"
In scena al Teatro Verdi di Padova un dramma sul martirio di padre Placido Cortese. L'autore del testo presenta il proprio lavoro. (Il Messaggero di S. Antonio)

bullet 16.1.2005: Riflessione comune del vescovo Paglia e del rabbino Laras
Tra ebrei e cristiani l’alleanza che rigenera. Insieme per la giustizia e per la pace, così collaboriamo «al piano divino per la costruzione di un mondo migliore». (Avvenire)

bullet 16.1.2005: Documento dei vescovi di Europa e America a Gerusalemme: «Sostegno concreto a chi si impegna per una pace giusta e duratura»
Vescovi e rappresentanti di Conferenze episcopali europee, degli Stati Uniti e dal Canada (per la Cei era presente il sottosegretario monsignor Piergiuseppe Vachelli) per quattro giorni hanno incontrato le comunità cristiane locali, dalla Galilea a Betlemme. E dal Patriarcato latino di Gerusalemme ieri hanno diffuso un testo in cui si riafferma la volontà della Chiesa locale e della Santa Sede di contribuire a portare la pace in una terra importante per tutto il mondo. (Avvenire)

bullet 13.1.2005: La Custodia porge gli auguri di Natale alle comunità ortodosse
Nei giorni 10 e 11 di Gennaio i francescani della Custodia di Terra Santa hanno accompagnato il P. Custode, fra Pierbattista Pizzaballa, a porgere gli auguri di Natale alle comunità ortodosse. (CTS)

bullet 11.1.2005: Ecco la realta’ ignorata e dimenticata
Quello che segue e' il primo resoconto di una delle partecipanti alla delegazione di osservatori del Presidio di Nablus e di Action For Peace. (CTS)

bullet 11.1.2005: Israele-Vaticano: Padre Jaeger, accordo nuovamente rinviato
Torna a salire la tensione tra Santa Sede e Israele. Il Governo di Gerusalemme, infatti, ha rinviato "sine die" le riunioni che erano state convocate per il 12 e 13 gennaio e che avrebbero potuto portare finalmente alla definizione di un nuovo protocollo applicativo degli accordi bilaterali. (AGI)

bullet 11.1.2005: Progetto Case: Quartiere Bambino Gesù a Betlemme
La costruzione di case per i cristiani è un'opera sociale che i francescani hanno considerato di vitale importanza per la sopravvivenza del cristianesimo in Terra Santa. I santuari diventerebbero, se venisse a mancare la presenza intorno a loro di una comunità cristiana viva, né più né meno che musei, con tante difficoltà anche per i pellegrini di potervi pregare. (CTG)

bullet 10.1.2005: VI Concorso Pianistico "Carlo Tavasani"
Dal 7 al 9 gennaio 2005 si è svolto il VI Concorso Pianistico "Carlo Tavasani", organizzato dall'Istituto "Magnificat", la scuola di Musica della Custodia di Terra Santa. Al Concorso, articolato per fasce d'età dai 6 ai 30 anni. (CTS)

bullet 10.1.2005: La vittoria di Abbas, un invito e una sfida a Israele
La gente lo ha eletto “perchè lo vogliono Usa e Israele” e perché trattino insieme la fine dell’occupazione militare. I cattolici sperano garanzie di libertà e piena uguaglianza di trattamento fra cristiani e musulmani e la restituzione della chiave della basilica di Betlemme. (Asia News)

bullet 10.1.2005: Pacelli, Roncalli e i bambini ebrei salvati dalla Chiesa in Francia
In merito ad un articolo sul Corriere della Sera dal titolo “Pio XII al nunzio Roncalli: non restituite i bimbi ebrei” e alla assurda criminalizzazione in atto di papa Pacelli. (Zenit)

bullet 9.1.2005: Tornano i bimbi a Betlemme
In duemila oggi alla basilica della Natività da tutta la Terra Santa. Per molti sarà la prima volta dopo che quattro anni di intifada avevano reso impossibile l'accesso. L'iniziativa è promossa dalla Fondazione cristiana ecumenica di Terra Santa (Hcef): l'appuntamento è nella basilica della Natività dove a presiedere la liturgia sarà il Patriarca latino Michel Sabbah. (Avvenire)

bullet 9.1.2005: "Andiamo fino a Betlemme..." Saveriani in Terra Santa
Dopo molti anni ho avuto la fortuna di visitare di nuovo la terra santa , guidando un gruppo di giovani saveriani di 10 nazionalità. Il paese di Gesù, purtroppo, è ancora al centro delle tensioni internazionali e continuerà ad esserlo finché non sarà data una giusta soluzione al problema dei palestinesi. (Saveriani)

bullet 8.1.2005: Solennità dell'Epifania a Betlemme
La processione con il Bambino è una delle più emozionanti, popolari e allegre. Piace tanto ai giovani come agli anziani e ai bambini. Il canto che risuona di più in questa occasione è il "Gloria in excelsis Deo", che viene ripetuto incessantemente. (CTS)

bullet 8.1.2005: Il Medio Oriente al centro della preghiera di Giovanni Paolo II nel mese di gennaio
Giovanni Paolo II prega questo mese: "Per tutti coloro che operano nel Medio Oriente, affinché si impegnino sempre più per il raggiungimento della pace". Lo afferma l’intenzione generale dell’ Apostolato della Preghiera, che il Santo Padre assume come propria per offrire le sue preghiere ed i suoi sacrifici insieme a migliaia di laici, religiosi, religiose e vescovi del mondo intero. (Zenit)

bullet 8.1.2005: Incontro dei vescovi europei ed americani con gli ordinari cattolici della Terra Santa
Dall’8 al 13 gennaio si svolgerà a Gerusalemme l’incontro annuale dei vescovi delle conferenze episcopali di vari Paesi del mondo con l’Assemblea degli ordinari cattolici della Terra Santa. L’incontro sarà presieduto dal Patriarca latino di Gerusalemme, Sua Beatitudine Michel Sabbah, e dal Delegato apostolico a Gerusalemme, l’arcivescovo Pietro Sambi. (Nostre Radici)

bullet 7.1.2005: Betlemme 5 gennaio 2005. Il Padre Custode di Terra Santa inaugura le feste dell’Epifania
Il Padre Custode di Terra Santa, fra Pierbattista Pizzaballa, ha inaugurato le feste dell’Epifania facendo il suo ingresso solenne a Betlemme, venendo dal convento di San Salvatore a Gerusalemme. (CTS)

bullet 7.1.2005: Stralci dal diario di una volontaria (3)
“Ciao bambini. Vi scrive la Cri. Che è un'amica della mamma e del papà. Da tre mesi sono venuta a vivere in Palestina (fatevelo mostrare sull'atlante, dove si trova!). Ci sono tante cose che si possono dire su questo posto.” (CTS)

bullet 7.1.2005: Lettera di un volontario tra i palestinesi nei territori occupati
“Finalmente, dopo un mese e mezzo circa di permanenza in Israele / Palestina, vi riesco a scrivere. Sono state settimane molto intense…” (CTS)

bullet 7.1.2005: Il Caritas Baby Hospital. “Un ponticello fra i ponti della pace”
Il Caritas Baby Hospital è sostenuto al 100 per cento da Aiuto Bambini Betlemme. Nello spirito del suo fondatore, Padre Schnydrig, esso vuole essere un “ponticello fra i ponti della pace”. (Comix for Help)

bullet 7.1.2005: Solidarietà dal Trentino per Beit Jala
Con il Comitato Amicizia per Beit Jala, un gruppo di volenterosi che ha a cuore il futuro della Terra Santa e che collabora attivamente con il Coordinamento Trentino Enti Locali per la Pace si sono avviati diversi piccoli ma importanti progetti che oltre alla solidarietà comprendono anche attività di scambio culturali con gli asili e le scuole. (Comune Riva del Garda)

bullet 6.1.2005: Liberi tutti i cristiani copti in carcere da dicembre
Per loro il patriarca copto Shenouda III si era auto-esiliato in monastero. Ieri l’ultimo gruppo di essi, 11 persone, sono state rilasciate su cauzione. I cristiani avevano protestato contro l’islamizzazione forzata della moglie di un sacerdote ortodosso ad opera del suo datore di lavoro. (AsiaNews)

bullet 6.1.2005: Diario da Betlemme
Sono anziana, pensionata, curiosa: mi piace conoscere il mondo e il Medio Oriente mi affascina. Da tempo volevo venire qui, ma non per fare la turista, bensì con un qualche impegno che mi consentisse di collegarmi alle persone. Ho proposto il mio diario per tutto il tempo della mia presenza a Bethlehem, ho cercato di “evitare ogni generalizzazione”. Volevo che l’orizzonte che mi ero imposta coincidesse “con un cerchio immaginario da tracciare intorno ai miei piedi”. Ho raccontato quello che vedevo senza pretese di andare oltre. (betlemme.splinder)

bullet 6.1.2005: Un sorriso da portare in Terra Santa
Clown milanesi (e non solo) porteranno giocattoli, vestiti, alimentari, e soprattutto allegria e buonumore a bambini, anziani e a chi ne avrà bisogno. Il sorriso è un farmaco straordinario, efficace e gratuito, ma difficile da reperire in tempo di guerra. Dieci clown italiani hanno pertanto deciso di recarsi in Terra Santa, per donare allegria agli ospiti di orfanotrofi e ospedali. (Corriere della sera)

bullet 6.1.2005: Ordinazione diaconale nella Chiesa di San Salvatore, Gerusalemme
Il giorno 27 dicembre è stato ordinato diacono fra Diego Madera della Provincia francescana dei Santi Francesco e Giacomo in Messico. La ordinazione è stata conferita dal Patriarca di Gerusalemme, S.B. Michel Sabbah. (CTS)

bullet 3.1.2005: Formazione studenti palestinesi in Umbria
Protocollo d'intesa sottoscritto a Perugia a Palazzo Donini, da Regione, Anci Umbria, Adisu (Agenzia per il diritto allo studio universitario) e la Custodia francescana di Terrasanta. L'intesa prevede che la regione Umbria, l'Adisu con il contributo dell'associazione comuni d'Italia e su indicazione della parrocchia di Gerusalemme sostengano iniziative di formazione ma anche di assistenza ed animazione culturale, a favore degli studenti palestinesi. (AGI)

bullet 3.1.2005: Israele, come cambia l'assetto demografico
Con un titolo a lettere cubitali e a tutta pagina - di quelli utilizzati in genere per riferire di drammatici attentati - il quotidiano Yediot Ahronot ha informato i lettori che con l'inizio dell'anno nuovo «la maggioranza ebraica è stata cancellata». (Corriere Canadese)

bullet 3.1.2005: Tir della Speranza in Terra Santa
Resoconto fotografico di un viaggio un po' particolare in Terra Santa, nel coraggioso tentativo di consegnare un tir di aiuti alla popolazione bisognosa dei territori occupati. (Aiutiamoli a vivere)

bullet 2.1.2004: Professione solenne di fra Felix Apaza Guanto (Prov. Sant'Antonio in Bolivia)
Fra Pierbattista Pizzaballa, ha ricevuto la professione solenne di fra Felix Apaza Guanto, della Provincia missionaria francescana di Sant'Antonio in Bolivia. La professione ha avuto luogo all'interno della celebrazione eucaristica sul luogo della Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo. (CTS)

bullet 2.1.2005: Iniziative varie per la "settimana per l'unità dei cristiani"
In Italia e nel mondo vengono presentate le iniziative in vista della "settimana per l'unità dei cristiani" (Nostre Radici, CEI, Società Biblica). A Gerusalemme la settimana si celebrerà in febbraio, con quindici giorni di ritardo (LINK), quando saranno terminate le feste natalizie delle chiese ortodosse. (CTS)

bullet 2.1.2005: «Il futuro è incerto, i cristiani emigrano»
Intervista con Sobhy Makhoul, segretario del Patriarcato maronita: solo nel pluralismo la società palestinese potrà essere unita. (Avvenire)

bullet 2.1.2005: Interviste a esponenti di numerose famiglie cristiane di Betlemme
La chiave di volta che può garantire la permanenza dei cristiani a Betlemme e nel resto della Terra Santa, è la soluzione della crisi economica. Le istituzioni cristiane stanno contribuendo al sostegno dell'economia di Betlemme. (Avvenire)

bullet 1.1.2005: Inaugurazione del Terra Sancta College - Gerusalemme
Da ottobre 2004 una fraternità francescana stabile era tornata a vivere nel Terra Sancta College di Gerusalemme, parzialmente rinnovato e ristrutturato dalla Custodia di Terra Santa. A conclusione della solennità di Maria SS. Madre di Dio, sabato 1 gennaio 2005 la Custodia di Terra Santa ha inaugurato ufficialmente il Terra Sancta College di Gerusalemme. (CTS)

bullet 1.1.2005: Omelia del Patriarca S.B. Michel Sabbah
"I dirigenti dell’umanità hanno bisogno di una grande opera educativa delle coscienze perché i rapporti tra i popoli cambino e divengano rispettosi della legge morale universale e perché questa legge non sia limitata dagli interessi nazionali egoistici. Per tutto il nuovo anno continuiamo a pregare e ad agire, oltre che a vivere in comunione con tutti gli abitanti di questa terra, nelle loro gioie e nelle loro pene". (Patriarcato Latino di Gerusalemme)

bullet 1.1.2005: "Non lasciarti vincere dal male ma vinci con il bene il male"
Messaggio di sua santità Giovanni Paolo II per la celebrazione della giornata mondiale della pace. Con il testo completo in italiano. (Pax Christi)



bullet  News Main                                                 Custody Main  bullet

 

FOLLOW THIS LINK IF YOU WANT TO Contact us - Contattaci - Contacte con nosotros

Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created / Updated Monday, September 27, 2004 at 11:42:27 by J. Abela, E.Alliata, E. Bermejo
Web site uses Javascript and CSS stylesheets - Space by courtesy of Christus Rex

© The Franciscans of the Holy Land

cyber logo footer